I figli di Idomeni

Ci vuole un po’ per capirlo, non è immediato.
Ma appena lo capisci, i figli di Idomeni li vedi con occhi diversi, ti appaiono come un tesoro, come qualcosa che va preservato a tutti i costi.

Perché comprendi che sono l’ultima memoria di un posto che non esiste più, da dove è partito un viaggio fatto per trarre in salvo la speranza delle generazioni future, perché la propria, ormai, la si è inevitabilmente lasciata sotto le macerie dell’ultimo bombardamento.

Campo progughi di Idomeni, Maggio 2016
.

Comments